Ti trovi qui: Home » Prossimi Eventi

Prossimi Eventi

Le auto del futuro sono elettroniche!

L’automobile sta vivendo un momento storico di transizione, accompagnato da un ripensamento della mobilitą pił in generale. Alle auto si chiede sempre di pił: non devono solo trasportare persone o cose, ma anche interagire tra di loro e con il sistema, muoversi autonomamente, capire lo stato di attenzione del guidatore e/o dei passeggeri, e prendere delle decisioni. Tutte queste nuove funzionalitą sono abilitate dalle nuove tecnologie elettroniche che forniscono non solo enormi potenze di calcolo, ma anche nuovi sistemi per le pił disparate applicazioni: dal riconoscimento delle immagini, all’analisi della qualitą dell’aria nell’abitacolo e nelle immediate vicinanze, al monitoraggio dello stato di salute del guidatore. Per fare tutto questo, l’intera filiera dell’elettronica č coinvolta: dai produttori ai progettisti di dispositivi e circuiti integrati, agli sviluppatori di nuove nanotecnologie, agli ottimizzatori delle tecnologie fino agli utilizzatori finali che devono integrare tutti i sottosistemi. In questo workshop ascolteremo relazioni “visionarie” degli attori coinvolti, con le loro proiezioni sul futuro dell’auto e della mobilitą pił in generale.

Programma:

Ore 10.00: Registrazione

Ore 10.20: Saluti e Introduzione (Paolo Pavan – UNIMORE)

Ore 10.30: Sabrina Conoci (STMicroelectronics, Catania)

Ore 10.45: Luca Larcher (Applied Materials Italia, Reggio Emilia)

Ore 11.00: Roberto Montanari (RE:LAB, Reggio Emilia)

Ore 11.15: Stefano Casari (MTA, Codogno)

Ore 11.30: Marcello Lusuardi (Bosch, Stuttgart)

Ore 11.45: Luigi Cocco (Maserati, Modena)

Ore 12.00: Maurizio Reggiani (Automobili Lamborghini, S. Agata Bolognese, BO)

Ore 12.15: Tavola Rotonda (modera P. Pavan)

Ore 13.00: Termine lavori

Data inizio evento: 17/05/2019 10:00

Luogo: Aula Magna Rettorato, Via Universitą 4, Modena

Informazioni: Per informazioni: Paolo Pavan - paolo.pavan@unimore.it - 059 205 6158

Categorie: eventi, Workshop, tecnologia

Pubblicato da: comunicazione@unimore.it