Ti trovi qui: Home » Prossimi Eventi

Prossimi Eventi

Convegno nazionale dei dottorati di ricerca in filosofia

Unimore – con il contributo dei fondi PRIN sul progetto “Nuovi approcci al pensiero della prima età moderna” di cui è responsabile scientifico il prof. Carlo Altini del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane – organizza, in collaborazione con la Fondazione San Carlo di Modena, il XXVII Convegno nazionale dei dottorati di ricerca in filosofia. Nel corso delle due giornate 32 dottorandi, provenienti dalle università di tutta Italia, discuteranno i loro progetti di ricerca con docenti di filosofia specialisti dei temi di indagine, allo scopo di realizzare un momento di confronto nel campo della filosofia in tutti i suoi settori.
 

Programma del convegno

Mercoledì 5 settembre

Ore 9 (teatro)

Saluti istituzionali

ore 9.15-10.45 (sala dottorato)

LA QUESTIONE COSMOLOGICA NELLA FILOSOFIA ARISTOTELICA

Direttore: Franco Ferrari (Università di Salerno)

Irene Serra (Università di Cagliari), L’infinito aristotelico: ricezione e trasformazione del pensiero di Pitagora e Platone

Gaia Bagnati (Università Ca’ Foscari di Venezia / Université Paris Sorbonne), Aristotele a confronto con Platone: il ruolo del cosmo nella contemplazione come massima felicità umana

ore 9.15-10.45 (sala biblioteca)

ONTOLOGIA E STRUTTURA SOCIALE NELLA FILOSOFIA FRANCESE DEL NOVECENTO

Direttore: Rocco Ronchi (Università de L’Aquila)

Giacomo Clemente (Università di Milano Bicocca), La fabbrica e l’enciclopedia: che cos’è una funzione pedagogica?

Fabio Vergine (Università di Bergamo), L’immanenza del «cogito». Per una genealogia del «trascendentale» deleuziano

ore 10.45-11.45 (sala dottorato)

FILOSOFIA E CULTURA NEL RINASCIMENTO

Direttrice: Simonetta Bassi (Università di Pisa)

Luca Burzelli (Scuola Normale Superiore, Pisa), L’ontologia nel pensiero filosofico di Gasparo Contarini

ore 10.45-13 (sala biblioteca)

ETICA E ANTROPOLOGIA NELLA FILOSOFIA CLASSICA

Direttore: Alberto Jori (Università di Ferrara)

Erminia Di Iulio (Università di Roma Tor Vergata e Roma Tre), Il Palamede di Gorgia: una riabilitazione possibile?

Giulia Angelini (Università di Padova), Aristotele e l’uomo come zoon politikon

Flavia Farina (Università di Roma Tor Vergata / Université Paris Sorbonne), Etica Eudemia II, 8: l’involontarietà delle azioni tra forzato e necessità

Marialuigia Scotton (Fondazione San Carlo, Modena / Université Paris Sorbonne), L’influenza di Galeno nell’antropologia di Nemesio di Emesa e Gregorio di Nissa

ore 11.45-12.45 (sala dottorato)

FILOSOFIA E POLITICA NEL PENSIERO TEDESCO DEL NOVECENTO

Direttore: Dimitri D’Andrea (Università di Firenze)

Lorenzo Mesini (Scuola Normale Superiore, Pisa), Nascita e sviluppo dell’ordoliberalismo tedesco. Dalla crisi di Weimar alla nascita della Repubblica Federale

ore 15-16,45 (sala biblioteca)

FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO E TEORIA MORALE NEL PENSIERO CONTEMPORANEO

Direttore: Mario De Caro (Università di Roma Tre)

Giorgio Castiglione (Università di Torino), Tolleranza «versus» dogma. Per una revisione del dibattico Carnap-Quine sull’analiticità

Sandro Balletta (Università di Genova / University of Nottingham), Toward a Pluralistic Account of Word Individuation

Salvatore Ivan Amato (Università di Messina), Extending Evolutionary Developmental Biolinguistics

ore 15-16,45 (sala dottorato)

METODI DELLA CONOSCENZA FILOSOFICA FRA MEDIOEVO E PRIMA MODERNITA’

Direttore: Costantino Esposito (Università di Bari)

Giuseppe Capriati (Università del Salento / Université Paris Sorbonne), Individuazione ilemorfica. Da Bonaventura a Suàrez e oltre

Michela Salsano (Università di Salerno / Université Francois Rabelais, Tours), «Quod sit unica doctrinae instituendae methodus ex Aristotelis sententia». Cenni sull’aristotelismo in Pierre de la Ramée

ore 17 (Teatro)

FILOSOFIA E MEDICINA

Conferenza pubblica

Alberto Jori (Università di Ferrara)

Paolo Mazzarello (Università di Pavia)

 

 Giovedì 6 settembre

ore 9-11 (sala dottorato)

IL PROBLEMA DELLA MODERNITA’ NELLA FILOSOFIA TEDESCA TRA XIX E XX SECOLO

Direttore: Massimo Mori (Università di Torino)

Erminio Maglione (Università Vita-Salute San Raffaele di Milano), L’arte di «danzare in ceppi». La ricezione della filosofia di Descartes nell’opera di Nietzsche

Saulius Jurga (Università di Messina), La concezione dialettico-trascendentale della coscienza in György Lukács

ore 9-11 (sala biblioteca)

EPISTEMOLOGIA E FILOSOFIA DEL LINGUAGGIO NEL PENSIERO CONTEMPORANEO

Direttore: Carlo Penco (Università di Genova)

Alice Morelli (Università Ca’ Foscari di Venezia), Wittgenstein e le disposizioni. Spunti per una critica del paradigma contemporaneo

Stefano Roghi (Università di Roma Tor Vergata e Roma Tre), Alcune osservazioni sulle critiche di Putnam alla dicotomia fatto/valore

Filippo Batisti (Università Ca’ Foscari di Venezia), Azione e relatività linguistica

ore 11-13 (sala dottorato)

LA QUESTIONE DEL SOGGETTO TRA PROBLEMA DELLA CONOSCENZA E TEORIA MORALE NEL PENSIERO TEDESCO

Direttore: Stefano Besoli (Università di Bologna)

Michele Vagnetti (Università di Firenze e Università di Pisa), R.H. Lotze: il concetto di «Geltung» e la sua fortuna nella filosofia tedesca del XIX e XX secolo

Giulia Cabra (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano), Il valore etico dell’intersoggettività in Husserl: un approfondimento attraverso i concetti di «Leib» e «Liebe»

ore 11-13 (sala biblioteca)

ONTOLOGIA E POLITICA NELLA TRADIZIONE PLATONICA

Direttore: Riccardo Chiaradonna (Università di Roma Tre)

Federico Casella (Università di Salerno), Il «Timeo», il «Crizia» e il libro X della «Repubblica»: una trilogia per salvare la città?

Miriam Cutino (Fondazione San Carlo, Modena / Ecole Pratique des Hautes Etudes, Paris), Il sistema monade-numero e il suo rapporto con le enadi in Proclo

ore 15-17 (sala biblioteca)

STORICITA’ E FORME DELLA CONOSCENZA NELL’IDEALISMO TEDESCO

Direttrice: Francesca Menegoni (Università di Padova)

Angela Renzi (Università di Roma Tor Vergata e Roma Tre), Le condizioni di pensabilità della relazione fra autocoscienze nella filosofia fichtiana, a partire dalla «Grundlage der gesamten Wissenschaftslehre» del 1794

Laura Paulizzi (Università di Roma Tor Vergata e Roma Tre), Hegel, il linguaggio e «les Lumières»

Valeria Finocchiaro (Università di Roma Tor Vergata e Roma Tre), Il concetto di «Gesinnung» nella filosofia hegeliana: evoluzione teorica e statuto sistematico

ore 15-17 (sala dottorato)

FILOSOFIA MORALE E ANTROPOLOGIA NEL PENSIERO TEDESCO DEL NOVECENTO

Direttore: Francesco Miano (Università di Roma Tor Vergata)

Serena Suppa (Università di Bari), Hannah Arendt su Kant: la rilettura politica della «Critica del giudizio»

Francesca De Simone (Fondazione San Carlo, Modena), Günther Anders e l’Apocalisse: considerazioni sulla storia nell’epoca della fine dei tempi

Luca Marras (Università di Sassari), Dalla critica alla difesa dell’età moderna: lo sviluppo del metodo storico di Hans Blumenberg

ore 17-18 (sala biblioteca)

FILOSOFIA E TEOLOGIA NEL PENSIERO MEDIEVALE

Direttrice: Silvana Vecchio (Università di Ferrara)

Antonio Sordillo (Università di Salerno), Teologia solare e lunare nel «Sermo de ascensione Domini» di Goffredo di San Vittore

ore 17-18 (sala dottorato)

FILOSOFIA E PSICOLOGIA NELL’OTTOCENTO

Direttore: Mauro Antonelli (Università di Milano Bicocca)

Leonardo Capanni (Università di Parma / Université Paris Sorbonne), L’«audition colorée» e il dibattito sulla psicologia come scienza empirica: la situazione francese attorno alla «Revue Philosophique»

 

 

Data inizio evento: 05/09/2018 09:00

Data fine evento: 06/09/2018 18:00

Luogo: Fondazione S. Carlo, via San Carlo 5, Modena

Informazioni: Per informazioni: sas@fondazionesancarlo.it tel 059.421240

Categorie: società, eventi, Convegno

Pubblicato da: comunicazione@unimore.it