Ti trovi qui: Home » Notizie

A Modena il primo incontro nazionale delle nuove Scuole di Specialità universitarie in Chirurgia orale, il 7 e 8 giugno

Saranno la città di Modena e la sua Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia a tenere a battesimo il primo incontro nazionale delle Nuove Scuole di Specialità in Chirurgia Orale.

Attesi per questo evento, che si vorrebbe divenisse un appuntamento annuale, i direttori delle 18 sedi universitarie italiane di specialità in Chirurgia Orale oltre agli specializzandi che frequentano i corsi. Complessivamente si tratta di più di 150 partecipanti.

L’iniziativa, che si terrà venerdì 7 e sabato 8 giugno 2019, è organizzata dalla Scuola di Specialità in Chirurgia Orale di Unimore, diretta dal prof. Ugo Consolo, in accordo con il prof. Roberto Di Lenarda, Presidente del Collegio dei Docenti Universitari delle discipline Odontostomatologiche (CDUO) ed i proff. Gilberto Sammartino e Giacomo Oteri, referenti per il CDUO delle Scuole in Chirurgia Orale.

E saranno proprio i professori Di LenardaSammmartinoOteri Consolo ad aprire alle ore 13.00, con un indirizzo di saluto ai partecipanti, la prima giornata di questo convegno incentrato su “ La chirurgia del terzo molare ”, ospitato nell’Aula CS0.3 del Centro Servizi Didattici della Facoltà di Medicina e Chirurgia (Largo del Pozzo 71 – area Policlinico) a Modena, cui seguirà una presentazione affidata al prof. Pierantonio Bellini di Unimore, che precederà le due sessioni previste per il pomeriggio.

Il secondo giorno la comitiva dei partecipanti si sposterà a Maranello (MO) presso l’Auditorium Enzo Ferrari (via Nazionale 78), dove alleore 9.00 inizierà la terza sessione con una tavola rotonda, conclusa da una lectio magistralis alle ore 11.15 del dott. Fabrizio Fontanellasu “ L’estrazione del terzo molare: esperienza ospedale di Bolzano ”, cui seguirà una quarta sessione e la conclusione dei lavori. 

Questo evento nazionale – spiega il prof. Ugo Consolo di Unimore - ha lo scopo di riunire gli specializzandi affrontando temi caratteristici della materia, oltre che di permettere incontri tra i Direttori delle Scuole. Per questo motivo, nella prima parte del venerdì pomeriggio, è prevista una tavola rotonda per i Direttori ed in entrambe le giornate sarà dato ampio spazio agli specializzandi, che per ciascuna Scuola porteranno i loro contributi scientifici”.

L’apertura dei lavori, infatti, sarà preceduta al mattino alle ore 10.00 dalla presentazione e discussione di casi clinici e da un workshop, che vedranno protagonisti appunto gli specializzandi.

Abbiamo deciso di porre come unico topic La chirurgia del terzo molare  - continua il prof. Pierantonio Bellini di Unimore, organizzatore scientifico dell’incontro – poiché si tratta di un argomento base per la formazione dei nostri specializzandi ed abbiamo pensato potesse essere un argomento altamente inclusivo per tutte le sedi italiane”.

La Scuola di Specialità in Chirurgia orale con sede a Modena, giunta al terzo anno di attivazione, conta 10 iscritti; si tratta dell’unica sede in Emilia Romagna e mira a proporsi quale riferimento formativo sia a livello regionale che nazionale per l’elevata caratura professionale e didattica dei referenti della sede. 

Categorie: newsletter

Articolo pubblicato da: Ufficio Stampa Unimore - ufficiostampa@unimore.it il 05/06/2019