Ti trovi qui: Home » Notizie

Unimore presenta la call per idee e start-up “Life Science Innovation 2018” rivolta a giovani ricercatori senior e junior

Dalla pluriennale collaborazione tra Unimore e Fondazione Golinelli, che si è sempre tradotta in progetti di grande impatto per i territori modenese e reggiano, a beneficio degli studenti e del sistema produttivo territoriale, nasce l’evento per la presentazione della nuovissima call per idee e start-up “Life Science Innovation 2018”, appena lanciata da G-Factor, l’incubatore-acceleratore di Fondazione Golinelli, che ha aperto i battenti nel 2018.

L’appuntamento per conoscere i dettagli di questa iniziativa che ha un respiro internazionale, molto competitiva e selettiva, è per lunedì 26 novembre, alle ore 14.30, al Campus del DIEF – Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” a Modena (via Vivarelli 10 - edificio MO25 - aula P2.3)

Per sottolineare il valore strategico di questa call vi prenderà parte anche il Magnifico Rettore Unimore prof. Angelo O. Andrisano, i Delegati per la Terza Missione Unimore prof. Gianluca Marchi e prof. Marcello Pellicciari, il Direttore Generale di Fondazione Golinelli prof. Antonio Danieli, il Direttore dell’incubatore G-Factor dott.ssa Cristiana Vignoli e il responsabile del programma di accelerazione di G-Factor prof.Pietro Ferraris.

Le risorse disponibili per la call, che distingue due categorie di destinatari, ovvero i ricercatori senior (almeno un componente del team dev’essere under 40) ed i ricercatori junior (almeno il 50% del team dev’essere under 35), ammontano a 1 milione di euro, 750mila in denaro e 250mila in servizi, per supportare 10 team, spinoff e startup nei settori pharma e biotech, medtech, nutraceutica, bioinformatica e bioingegneria.

Il termine per presentare la candidatura scade giovedì 11 dicembre 2018, mentre l’avvio del programma G-Force è previsto per il mese di marzo 2019.

I team selezionati avranno accesso ad un innovativo programma di formazione all’imprenditorialità, progettato su misura per esperti con elevato profilo tecnico-scientifico e giovani ricercatori, che consentirà la crescita dei team sia nella dimensione imprenditoriale sia in quella scientifica. Il programma ha una durata complessiva di 9 mesi. Per i ricercatori senior prevede una prima fase di attività intensive della durata minima di 5 settimane, prolungabile fino a 3 mesi, con lo scopo di accompagnare i team, presentarsi a potenziali investitori ed entrare in successive fasi di crescita e sviluppo. Per la linea junior sono previste attività intensive in presenza per i primi 3 mesi e per i successivi 6 mesi in modalità non residenziale, con lo scopo di accompagnare i team a costituirsi in società (se non già costituiti), presentarsi a potenziali investitori ed entrare in successive fasi di crescita e sviluppo.

Il programma G-Factor è un unicum nel panorama nazionale e internazionale, perché in un territorio ad alta vocazione scientifica e imprenditoriale, consente l’accesso a risorse, strutture e relazioni nell’ecosistema dell’innovazione, seleziona idee di impresa, eroga risorse e propone programmi personalizzati per la crescita di idee e startup, secondo logiche di scienza e di mercato.

Per gli interessati a partecipare, le informazioni e il link per la candidatura sono disponibili sul sito di G-Factor:  https://www.fondazionegolinelli.it/area-impresa/g-factor .

Categorie: newsletter

Articolo pubblicato da: Ufficio Stampa Unimore - ufficiostampa@unimore.it