Ti trovi qui: Home » Avvisi

Seconda edizione del corso di laurea magistrale in Advanced Automotive Engineering, le domande entro il 21 dicembre

Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione del corso di laurea magistrale in Advanced Automotive Engineering , organizzato da Unimore con le Università di Bologna, Parma e Ferrara e la collaborazione di Automobili Lamborghini spa, Dallara Automobili spa, Ducati Motor Holding spa, Ferrari spa, Haas F1 Team, Magneti Marelli spa, Maserati spa, Pagani Automobili spa, Scuderia Toro Rosso spa.

Le domande devono essere presentate entro le ore 13.00 di venerdì 21 dicembre 2018.

Il percorso di studio della laurea magistrale “Advanced Automotive Engineering” è organizzato in un primo semestre comune tenuto presso l’Ateneo di Modena (sede amministrativa) e successivamente articolato in sei curricula professionalizzanti ospitati nelle sedi degli Atenei di Modena, Bologna e Parma: “Advanced PowerTrain - Modena”, “Advanced PowerTrain - Bologna”, “High Performance Car Design”,  “Racing Car Design”, “Advanced Motorcycle Engineering”, “Advanced Sportscar Manufacturing” .

L’indirizzo “Advanced PowerTrain”, offerto sulle due sedi di Modena e di Bologna per garantire agli studenti la massima qualità delle esperienze di laboratorio, compresa la partecipazione alle iniziative di Formula SAE, e la migliore valorizzazione delle risorse disponibili sul ricco territorio regionale, si propone di formare ingegneri capaci di progettare e concorrere all’ingegnerizzazione dei sistemi di propulsione tradizionali e innovativi, con attenzione alla loro ottimizzazione, al controllo e alla soluzione delle problematiche ambientali e energetiche. I contenuti degli insegnamenti vanno dallo studio dei motori a combustione interna, dei sistemi di propulsione elettrica, delle soluzioni per la conversione e l’immagazzinamento dell’energia elettromeccanica e delle principali tecnologie di progettazione e produzione dei motopropulsori, fino allo studio delle più avanzate tecniche di controllo e calibrazione.

L’indirizzo “High Performance Car Design” punta a formare ingegneri in grado di comprendere, impostare e progettare l’architettura “fredda” di veicoli stradali ad alte prestazioni, attraverso lo studio dei principali aspetti di disegno e progettazione, costruzioni veicolistiche, dinamica del veicolo e NVH, comportamento dei materiali, tecnologia meccanica, aerodinamica, termofluidodinamica, controlli automatici, elettronica e sensori, aerodinamica.

L’indirizzo “Racing Car Design”, è incentrato sullo sviluppo dell’architettura “fredda” di vetture da corsa attraverso contenuti legati all’impostazione del veicolo, la meccanica del veicolo, il calcolo strutturale con materiali leggeri, compositi e per manifattura additiva, l’aerodinamica e la dinamica del veicolo. Questo indirizzo si avvale della stretta collaborazione di Dallara Automobili Spa attraverso l’apertura agli studenti dei propri laboratori sperimentali.

L’indirizzo “Advanced Motorcycle Engineering”, costruito in stretta collaborazione con Ducati Motor Holding Spa, punta a fornire una conoscenza approfondita dei vari aspetti legati alla progettazione ed allo sviluppo di un motoveicolo ad alto contenuto tecnologico, sia di serie sia dedicato alle competizioni. Gli insegnamenti, pur mantenendo una base meccanica, offrono contenuti tipici dell’ingegneria elettronica e del design industriale, legati al disegno, alla meccanica delle vibrazioni, alla tecnologia meccanica, alla dinamica del motoveicolo, alla progettazione di motopropulsori endotermici e BEV, allo sviluppo di sistemi di assistenza alla guida.

L’indirizzo “Advanced Sportscar Manufacturing” punta a formare ingegneri in grado di pianificare, sviluppare, controllare e gestire sistemi di produzione in ambito automotive. Le principali aree di conoscenza coperte dagli insegnamenti sono: l’ingegneria di processo, la progettazione di impianti e sistemi industriali, la gestione e l’ottimizzazione della produzione, le tecnologie e le soluzioni di automazione, le tecnologie digitali della fabbrica 4.0 e la gestione dei processi di controllo della qualità.

Il bando completo è consultabile su: www.unimore.it/bandi/StuLau-Lau2.html 

Categorie: avvisi, newsletter

Articolo pubblicato da: Ufficio Stampa Unimore - ufficiostampa@unimore.it