Ti trovi qui: Home » Avvisi

Il Polo Museale Unimore inaugura due mostre al Teatro Anatomico e un'iniziativa in Rettorato, il 14 settembre

In occasione del Festival Filosofia 2018 il Polo Museale di Unimore presenta due mostre al Teatro Anatomico e un'iniziativa in Rettorato. Le mostre saranno inaugurate venerdì 14 settembre, alle ore 19.00, alla presenza del Rettore Unimore prof. Angelo O. Andrisano

Si parte con la mostra " Gare de Moi, la follia della verità"  dell’artista Carlo Benvenuto, promossa in collaborazione con la Galleria Mazzoli di Modena, a cura di Chiara Ianeselli, dottoranda in Analysis and Management of Cultural Heritage presso l’IMT di Lucca e con la consulenza scientifica di Elena Corradini, docente di Museologia e Restauro di Unimore e direttore del Polo Museale dell’Ateneo. Per le tre giornate del Festival sarà aperta al pubblico il venerdì e il sabato dalle 9.00 alle 23.00 e la domenica dalle 9.00 alle 21.00.

Le opere presentate in Gare de Moi - ha spiegato la prof.ssa Elena Corradini - sono concepite appositamente per il Teatro Anatomico. Disposte nei gangli e nelle stanze adiacenti la sala centrale intendono condurre il visitatore nelle varie strutture funzionali dell’articolato edificio. Questo spazio storico ha ispirato l’allestimento della mostra, favorendo l’esaltazione del carattere fisico delle opere esposte. Esse, principalmente fotografiche, sono prive di ogni intervento digitale".

Il progetto Gare de Moi è parte di Les Gares, una ricerca a cura di Chiara Ianeselli focalizzata sulla valorizzazione dei teatri anatomici. Gare de Moi segue le mostre realizzate nel Teatro Anatomico de Waag di Amsterdam (Gare du Nord, 2015), nel Teatro Anatomico dell’Archiginnasio di Bologna (Gare du Sud, 2015/2016) e presso il Teatro Anatomico di Padova (Gare de l’Est, 2016/2017). Questa ricerca ha reso possibile la collaborazione con diversi enti museali e collezioni, tra cui il Museo Anatomico Vrolik (Amsterdam) e la Collezione Palazzo Albizzini Fondazione Burri. Dopo il festival la mostra sarà visitabile fino al 31 dicembre su appuntamento (tel. 059/2056973).

Il Teatro Anantomico ospiterà anche la mostra “ Medicamento o veleno? Tradizione e usi terapeutici delle piante nella Collezione Franchini ”, nella quale viene esposto un nucleo significativo di piante  essicate  utilizzate dagli indigeni dell’Africa settentrionale con finalità terapeutiche agli inizi del Novecento settentrionale. Tali piante,  appartenenti alla Sezione di Medicina Indigena del Museo di Medicina Tropicale del Polo Museale dell’Università di Modena e Reggio Emilia,  testimoniano come già in passato non solo in Europa fosse diffusa l’attenzione degli uomini per l’uso di quelle che erano ritenute erbe curative. 

Nella mostra  viene illustrato  il loro uso nella pratica medica  nato dalla condivisione di conoscenze popolari di etnobotanica e di etnomedicina  e dalla loro traduzione nella farmacologia e terapia dei paesi occidentali. La mostra è a cura di Stefania Benvenuti con la collaborazione di Elena Corradini, Ivano Ansaloni, Andrea Gambarelli, Rita Maramaldo, Giovanna Menziani e Ciro Tepedino del Polo museale Unimore, della Società dei Naturalisti e Matematici di Modena e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena .

E’ collegata all’esposizione  “ L’uso delle erbe nella farmacia e nella medicina ” allestita nell’ex Ospedale Sant’Agostino a cura della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e dell’Archivio Storico del Comune di Modena. In occasione del Festival Filosofia sarà visitabile venerdì e sabato dalle ore 9.00 alle 23.00 e domenica 16 settembre dalle ore 9.00 alle 21.00. Dal 20 settembre al 20 dicembre tutti i  giovedi dalle 14.00 alle 16.00.

L’aula magna del Palazzo del Rettorato (via Università 4, Modena) darà invece spazio all'iniziativa “ Possiamo ingannare il dolore?, progetto per la gestione del dolore nel paziente oncologico attraverso la realtà virtuale ”, a cura di Fondazione A.N.T. Assistenza Nazionale Tumori, delegazione di Modena in collaborazione con Polo Museale Unimore. L’avvio in questo caso è previsto per venerdì 14 settembre alle ore 15.00 e resterà aperta venerdì e sabato, dalle 15.00 alle 19.00.

Categorie: avvisi, newsletter

Articolo pubblicato da: Ufficio Stampa Unimore - ufficiostampa@unimore.it