Ti trovi qui: Home » Avvisi

"Malattie rare: realtà, successi e sfide della ricerca", mercoledì 28 febbraio

In occasione della Giornata internazionale dedicata alle Malattie Rare 2018, Unimore patrocina mercoledì 28 febbraio un incontro presso l’Accademia Nazionale di Scienze, Lettere e Arti di Modena per sensibilizzare l’opinione pubblica e tenere alta l’attenzione su queste patologie. Devono la loro definizione al fatto che colpiscono meno di un soggetto ogni 2.000 abitanti e, proprio a causa della loro bassa incidenza nella popolazione, le ricerche su cure e trattamenti farmacologici sono più scarsi, se non addirittura inesistenti.

Queste malattie, benché a bassa incidenza, sono però numerose: se ne calcolano oltre 6.000 e si stima che, nella sola Europa, siano circa 30 milioni le persone affette, bambini nel 50% dei casi. (fonte EURORDIS).

Per parlare di questa realtà che impatta su un numero comunque considerevole di persone e per fare luce su successi e speranze offerti dalla ricerca, soprattutto nell’ambito delle staminali, sono attesi all’incontro “ Malattie rare: realtà, successi e sfide della ricerca ”, alle ore 15.00, presso la Sala dei Presidenti dell’Accademia di Scienze, Lettere e Arti (C.so Vittorio Emanuele, 59) a Modena gli interventi di Matteo Volta dell’Assessorato Politiche per la Salute della  Regione Emilia-Romagna su Le malattie rare in Emilia-Romagna:il paziente al centro” e di Michele De Luca del Dipartimento di Scienze della Vita - Centro di Medicina Rigenerativa “Stefano Ferrari” di Unimore che parlerà di “Cellule staminali epiteliali e terapia genica della Epidermolisi Bollosa”.

La giornata si concluderà col prof. Alessandro Aiuti , Direttore UO Pediatria Indirizzo Immunoematologico dell’Ospedale San Raffaele – Milano, che interverrà su “ La terapia genica con cellule staminali ematopoietiche per il trattamento delle malattie genetiche rare ”.

Categorie: avvisi

Articolo pubblicato da: Ufficio Stampa Unimore - ufficiostampa@unimore.it